Chiesa Madre

Si avvia la Quaresima 2020. Dopo la morte di carnevale e la santa messa del Carnevaletto si entra da oggi nei quaranta giorni che precedono la celebrazione della Pasqua.

Un periodo in cui si invita alla conversione a Dio. Da oggi iniziano anche le pratiche tipiche di questo periodo: il digiuno ecclesiastico e altre forme di penitenza, la preghiera più intensa e la pratica della carità. Inizia un cammino che prepara alla celebrazione della Pasqua, che è il culmine delle festività cristiane.

Cos’è il Mercoledì delle ceneri

Il Mercoledì delle ceneri (o Giorno delle ceneri o, più semplicemente, le Ceneri; in latino: Feria quarta cinerum) è il mercoledì precedente la prima domenica di quaresima che, nelle Chiese cattoliche di rito romano e in molte Chiese protestanti, coincide con l’inizio della quaresima, periodo liturgico “forte” a carattere battesimale e penitenziale in preparazione della Pasqua cristiana.

In questo giorno tutti i cattolici dei vari riti latini sono tenuti a far penitenza e ad osservare il digiuno e l’astinenza dalle carni. Da queste disposizioni ecclesiastiche derivano alcune locuzioni fraseologiche come carnevale (dal latino carnem levare, cioè “eliminare la carne”) o martedì grasso (l’ultimo giorno di carnevale, vigilia delle Ceneri, in cui si può mangiare “di grasso”).

La benedizione e l’imposizione a Grottaglie

A Grottaglie, come in altre città, si tiene il rito suggestivo e austero delle ceneri. Un passo che segna l’avvio del Tempo di Quaresima.

Questo il programma:

Chiesa Maria SS. del Monte Carmelo

  • ore 18.30

Chiesa Madre

  • ore 7 e ore 18.00

Chiesa Maria SS. del Rosario

  • 18.30